Top
Giornata di Studi: ...Ti presento un museo. Archeologia Pubblico Musei - Visit Ostia Antica
fade
4267
single,single-post,postid-4267,single-format-standard,cookies-not-set,mkd-core-1.0,mkdf-social-login-1.0,mkdf-tours-1.3,voyage-ver-1.1,mkdf-smooth-scroll,mkdf-smooth-page-transitions,mkdf-ajax,mkdf-grid-1300,mkdf-blog-installed,mkdf-breadcrumbs-area-enabled,mkdf-header-standard,mkdf-sticky-header-on-scroll-down-up,mkdf-default-mobile-header,mkdf-sticky-up-mobile-header,mkdf-menu-item-first-level-bg-color,mkdf-dropdown-default,mkdf-dark-header,mkdf-fullscreen-search,mkdf-fullscreen-search-with-bg-image,mkdf-search-fade,mkdf-medium-title-text,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
Visit Ostia Antica / News ed eventi  / Giornata di Studi: …Ti presento un museo. Archeologia Pubblico Musei
Icom_logo
19 Dic

Giornata di Studi: …Ti presento un museo. Archeologia Pubblico Musei

Articolo a cura di Maria Teresa Tozzi

Il giorno 14 dicembre 2017 si è svolta presso l’Università degli Studi Roma Tre – Scuola di Lettere Filosofia e Lingue la Giornata di Studi “… Ti presento un museo. Archeologia Pubblico Musei” promossa dal corso di Storia dell’archeologia e dell’arte romana, in collaborazione con ICOM-Lazio e le strutture museali coinvolte.

Fondata nel 1946, ICOM – International Council of Museums – è l’organizzazione internazionale dei musei e dei professionisti museali impegnata a preservare, ad assicurare la continuità e a comunicare il valore del patrimonio culturale e naturale mondiale, attuale e futuro, materiale e immateriale.

La Giornata di Studi è stata una straordinaria occasione di confronto tra ICOM e Università, ma in particolare sono stati gli studenti a mettersi alla prova presentando lavori di ricerca su vari musei archeologici della Capitale.

L’attenzione è stata posta su alcuni musei archeologici “minori”, quali l’Antiquarium di Lucrezia Romana, l’Antiquarium e il sito archeologico della Villa dei Quintili, il Museo Archeologia per Roma, il Museo Aristaios e il Museo di Casal de’ Pazzi.

Le indagini hanno riguardato sia la storia dei musei che il loro rapporto con i visitatori e i residenti. Sono state anche proposte idee per miglioramenti futuri e spunti di riflessione per i Direttori ivi presenti.

È stato sottolineato come i musei siano profondamente radicati nei loro territori, in quanto pensati per i propri quartieri e nati dalla volontà di non chiudere i materiali scoperti nei depositi. Allo stesso tempo sono state evidenziate alcune criticità, come la mancanza di segnaletica, la non totale accessibilità e la poca pubblicità.

Sicuramente in futuro saranno organizzati altri eventi simili per stringere un rapporto sempre più stretto tra ICOM, Università e territorio.

Inoltre il 2018 sarà l’anno del patrimonio culturale, e naturalmente in Italia sarà dato largo spazio all’archeologia.

Visit Ostia Antica

Redazione dell'APS VISIT OSTIA ANTICA The VISIT OSTIA ANTICA editorial staff