Top
Una visita all'Ecomuseo del Litorale Romano - Visit Ostia Antica
no-animation
4360
single,single-post,postid-4360,single-format-standard,cookies-not-set,mkd-core-1.0,mkdf-social-login-1.0,mkdf-tours-1.3,voyage-ver-1.1,mkdf-smooth-scroll,mkdf-smooth-page-transitions,mkdf-ajax,mkdf-grid-1300,mkdf-blog-installed,mkdf-breadcrumbs-area-enabled,mkdf-header-standard,mkdf-sticky-header-on-scroll-down-up,mkdf-default-mobile-header,mkdf-sticky-up-mobile-header,mkdf-menu-item-first-level-bg-color,mkdf-dropdown-default,mkdf-dark-header,mkdf-fullscreen-search,mkdf-fullscreen-search-with-bg-image,mkdf-search-fade,mkdf-medium-title-text,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
Ecomuseo del Litorale Romano interno foto Riccardo Pieroni.
22 Mar

Una visita all’Ecomuseo del Litorale Romano

Testo di Maria Teresa Tozzi, foto di Riccardo Pieroni, per gentile concessione della CRT Cooperativa Ricerca sul Territorio 

L’Ecomuseo del Litorale Romano è stato inaugurato nel 1994 presso l’impianto idrovoro di Ostia Antica, grazie all’impegno e allo studio della Cooperativa Ricerca sul Territorio (CRT), organismo privato fondato ad Ostia Antica nel 1978 con lo scopo di promuovere il recupero e la valorizzazione del patrimonio storico-antropologico del Litorale Romano. Sono stati quindi realizzati due poli museali: il Polo Ostiense nell’area dell’Impianto Idrovoro di Ostia Antica e il Polo di Maccarese sito nel Castello S. Giorgio.

Il Polo Museale Ostiense è stato il primo ad essere creato ed è dedicato all’evoluzione del delta del Tevere e alla bonifica idraulica del Litorale Romano alla fine del XIX secolo.

È possibile visitare l’Ecomuseo del Litorale Romano il sabato mattina, con una visita guidata alle ore 11,30 di circa 90 minuti (per info e prenotazioni clicca QUI). 

La visita guidata inizia dall’esterno. Nell’area giardino sono esposti il modello in scala reale della Capanna dell’Agro e alcuni attrezzi di uso agricolo. Si possono raggiungere i luoghi di maggiore interesse dell’area di bonifica: i canali di acque basse e alte, la grande vasca di raccolta delle acque basse, gli impianti delle idrovore antiche e moderne.

La seconda parte della visita si svolge all’interno della struttura museale. Il percorso è articolato in varie sezioni che rappresentano diversi temi legati alle bonifiche e alle trasformazioni fisiche e antropiche del territorio.

Nelle sale sono  presentati documenti fotografici d’epoca, memorie e reperti, oggetti d’uso domestico e attrezzi di lavoro originali.

La Sala Spazio/Tempo è davvero interessante, perché permette al visitatore di comprendere i cambiamenti fisici del territorio negli ultimi 20000 anni di storia.

Infine, la Sala Visioni è utilizzata per conferenze, incontri, dibattiti e proiezioni di film documentari sulla storia del territorio.

Ogni sabato pomeriggio, infatti, si svolgono le rassegne dell’Ecomuseo: documentari e film d’epoca su storie di genti e territorio.

 

Visit Ostia Antica

Redazione dell'APS VISIT OSTIA ANTICA The VISIT OSTIA ANTICA editorial staff